Il reinserimento raccontato da Elena Ravazzi

CHE COS’È IL REINSERIMENTO

interviste

Per Cascina Verde Elena Ravazzi si occupa del reinserimento: riportiamo qui l’intervento integrale che ci ha regalato per il filmato celebrativo dei nostri 50 anni. 

Dal 2009 lavoro nella struttura di reinserimento di Cascina Verde a Gallarate. Un reinserimento è un luogo in cui le persone possono sperimentarsi gradualmente sul territorio con progressiva autonomia, sperimentando prima di tutto la scelta personale rispetto a cosa sentono di voler fare, e cosa sentono di poter fare, prendendo le misure concretamente con le proprie  reali capacità e con nuove opportunità. Questo consente di scoprire nuovi aspetti anche di una realtà non del tutto consapevole, soprattutto dopo percorsi chiusi nelle comunità.

In questi 15 anni sono intervenuti numerosi cambiamenti di tipo socio-economico nell’organizzazione di reinserimenti: il collasso delle cooperative di tipo B, settori che sono un pochino andati a finire, borse lavoro e servizi di collocamento lavorativo che hanno cambiato l’erogazione del servizio… Queste contingenze hanno generato  molta necessità di riprendere un’attività occupazionale, soprattutto da parte di persone che hanno necessità di tornare autonome e poca spendibilità sul mercato del lavoro.

Quindi diventa molto importante avere un luogo come il reinserimento dove poter vivere una realtà, una quotidianità più o meno simile a quella cui si può ambire in una casa con le proprie risorse. Con la sicurezza di non essere del tutto soli:  non dover pagare l’affitto, le utenze e le spese alimentari permette alle persone quindi di concentrarsi ancora per un pezzettino unicamente su se stessi, sui propri bisogni, sulle proprie necessità.