Dalla dipendenza all'autonomia con i progetti residenziali

DALLA CASCINA ALLA CASA, DALLA DIPENDENZA ALL’AUTONOMIA.

Oltre alle due comunità terapeutiche di Milano e Azzate, il progetto terapeutico di Cascina Verde comprende anche altre strutture che aiutano a completare il percorso dalla dipendenza all’autonomia.

Si tratta di alcuni appartamenti dedicati a ragazzi provenienti da comunità che hanno completato o stanno completando percorsi terapeutici riabilitativi per la dipendenza da sostanze lecite o illecite. Gli appartamenti di Cascina Verde rappresentano l’opportunità di sperimentare un graduale reinserimento sociale.

Inseriti in contesti abitativi e sociali urbani, gli appartamenti di Cascina Verde si propongono come obiettivo primario la possibilità per gli ospiti di vivere un’esperienza di autonomia in un ambiente protetto, rispettando i ritmi e le modalità di interazione di ognuno di loro, e come obiettivo massimo da un lato l’effettivo raggiungimento dell’autonomia, dall’altro il riconoscimento delle proprie difficoltà e fragilità e dei supporti che saranno necessari per superarle o imparare a conviverci.

All’interno e all’esterno delle case, supportati in modo differente dagli operatori a seconda delle specificità dei singoli progetti, gli ospiti svolgono attività quotidiane per il mantenimento dell’abitazione, si abituano alla convivenza con il gruppo dei pari e scelgono attività di socializzazione esterna e di volontariato cecando di assecondare le inclinazioni di ognuno.

Obiettivo primario e minimo è offrire la permanenza in un luogo “protetto”, dove la persona, pur potendo vivere la sua esperienza di autonomia nel rispetto dei suoi specifici modi e tempi, non è lasciata completamente a se stessa ma viene accompagnata e sostenuta nel percorso, dagli operatori e dal gruppo dei pari.

Attualmente gli appartamenti di Cascina Verde che supportano il percorso dalla dipendenza all’autonomia sono quattro: uno a Milano, due a Vimodrone e uno a Gallarate. Per saperne di più potete consultare la pagina del sito dedicata a questi progetti, oppure mettervi in contatto con noi.

E non dimenticate di seguirci sui social media: su Linkedin, per esempio.

Menu