Montagnaterapia: aria di indipendenza

MONTAGNATERAPIA: ARIA DI INDIPENDENZA

Cascina verde fin dal 1974 affronta il problema della tossicodipendenza aiutando i giovani a riacquistare fiducia in se stessi con ogni mezzo, compresa quella che viene chiamata Montagnaterapia.

Inserita nell’ambito delle attività sportive di squadra e individuali, con cui aiutare gli ospiti della Comunità a riprendere in mano la voglia di vivere sani, la Montagnaterapia consiste nel portare i ragazzi all’aria aperta per farli sentire più liberi e meno “diversi”.

Questo particolare tipo di attività, infatti, lavora anche sulle dinamiche di gruppo, sfruttando tutte le dimensioni potenzialmente trasformative della montagna: dal fare squadra alla progressione degli obiettivi, dall’inserimento nella natura fino alla dimensione simbolica da sempre legata al concetto di ascesa.

Il silenzio delle montagne e dei boschi, poi, consente di lavorare in modo più profondo sull’introspezione e, al rientro, i partecipanti sono chiamati a condividere le esperienze, le riflessioni, le difficoltà incontrate durante l’escursione in modo da razionalizzarle con il racconto e farne parte di un processo consapevole di acquisizione di indipendenza.

Come tutti i progetti realizzati da Cascina Verde, anche la Montagnaterapia ha bisogno del vostro sostegno: scoprite come sostenerci a questo link e, se volete aiutare specificamente questo progetto, effettuate un bonifico al seguente IBAN IT06F0301503200000003657034 specificando la causale MONTAGNATERAPIA.

Menu